http://www.gioia.it/news/611/cartier-women-initiative-in-finale-unitaliana

gioia-it 26-6-14

Cartier Women Initiative: in finale un’italiana

Carla Delfino è tra le 18 imprenditrici più innovative del mondo, grazie a un prodotto green e… decisamente risolutivo

Per la prima volta in 8 anni di esistenza del premio Cartier Women Initiative per le imprenditrici più innovative di tutto l’orbe terracqueo, un’italiana conquista un posto tra le 18 finaliste che si contenderanno 6 premi (un pacchetto di 20 mila dollari, un anno di coaching, creazione di network e visibilità sui media internazionali) assegnati la mattina del 16 Ottobre 2014, presso il Global Meeting annuale del Forum delle donne a Deauville, in Francia. Tra le biciclette di bamboo di Winnifred Selby del Ghana, il cioccolato lower calorie fermentato (Jieun Chang, Sud Corea) o la distribuzione di energia solare alle popolazioni più isolate della thailandese Salinee Tavaranan, l’italiana Carla Delfino (vicepresidente dell’Aidda, Associazione imprenditrici e dirigenti di azienda) vince con con un prodotto super green: un sacchetto a base di granuli di mais e olii essenziali ben profumato che frastorna e tiene lontani i pets senza ucciderli. Ma attenzione: qui si usa la parola inglese pets (come nel premio) per intendere con eleganza i topolini di ogni size(misura). Messo a punto dall’Università di Napoli e di Roma, seguito in ogni fase da Delfino, il prodotto è super efficace, non inquina, non è tossico per le persone e neanche per gli animali. Ora, non è elegante discuterne in società ma chiunque sia stato a Roma, a Londra o a Manhattan – per non dire di Calcutta o Il Cairo – sa benissimo che avere un rimedio per tenerli lontani dalla casa o dalla stanza è prezioso quanto sapere dove fanno un impeccabile Martini. Il prodotto è già in commercio, a noi non resta che tifare Delfino. (Alessandra Di Pietro)