Sono  stati riscontrati nell’Oxforshire, in Gran Bretagna, ed in altre parti del mondo,  topi predisposti a diventare molto grandi, fino a pesare diverse decine di chili.

Lo sostiene il paleobiologo Jan Zalasiewicz, della Leicester University, che afferma “Conviene che ci abituiamo ad avere sempre più ratti attorno a noi, la loro influenza è destinata a crescere man mano che gli altri mammiferi si estingueranno”.

Il topo stà subendo una lenta ma costante evoluzione verso il gigantismo, come ha già fatto il loro parente, il ratto gigante che vive in Africa ed che arriva a pesare fino a 7 chili.

Fonte Repubblica.it  Scienze del 10.02.2014