Una nuova specie di ratti giganti, delle dimensioni di 82 cm di lunghezza, è stata scoperta in un cratere vulcanico, nella giungla della Papua Nuova Guinea, da una spedizione scientifica della BBC.

“E’ un vero ratto è ed uno dei più grandi al mondo, della stessa specie dei topi di fogna” afferma il Dr Kristofer Helgen, delle Museo di Storia Naturale dello Smithsonian di Washington DC, che faceva parte del team.

Un esemplare vivo è stato analizzato sul posto. Le sue dimensioni sono sorprendenti: 82cm di lunghezza (dal naso alla coda) e 1,5 kg di peso.

Ha la pelliccia di colore marrone argento, che gli consente di sopravvivere nel cratere vulcanico ad un’altezza di circa 1000 metri. Si pensa possa appartenere al genere Mallomys. E’ stato momentaneamente denominato Ratto peloso Bosavi.

Il roditore più grande al mondo è il Capibara, che vive in Sud America e ha dimensioni che arrivano sino a 130 centimetri e pesa fino a 65 kg. Anche nelle Filippine ci sono ratti che raggiungono il peso di circa 2 kg. I battitori indigeni della tribù Kasua, che vive ai bordi del cratere, cacciano i topi giganti e se ne cibano.