Incredibile ma vero, alla Duke University di Durham, North Carolina, i ricercatori statunitensi guidati dal prof. Nicolelis’s hanno dimostrato che due cervelli possono comunicare direttamente per via telepatica informazioni sensoriali e motorie. I due cervelli che hanno comunicato, manco a dirlo, sono quelli di due ratti di laboratorio.

Alcuni microelettrodi, cento volte più piccoli di un capello umano, sono stati impiantati nella corteccia celebrale di un ratto, nell’area che controlla il movimento. In tal modo è stata registrata l’attività neuronale di un ratto, prima di prendere una decisione su una leva da premere. Poi il team ha inserito un impianto ricevente della stessa area del cervello di un altro ratto, registrando che il primo ratto inviava segnali telepatici che l’altro ratto percepiva e metteva in pratica.

Lo stesso esperimento è stato replicato via internet. Un ratto stava nel laboratorio di Natal in Brasila e l’altro in Nord Carolina, USA. I ratti continuavano tranquillamente a comunicare telepaticamente, come se si trovassero in due stanze vicine!