La prima domanda a cui rispondere: è un topo o un ratto?

Se hai sentito degli squittii; se con la coda dell’occhio hai visto scappare un piccolo animale scuro; se hai trovato in giro degli escrementi scuri, compatti e simili a dei chicchi di riso; oppure se hai notato segni visibili di infestazione da roditori, è molto probabile che tu abbia un topo o un ratto in casa. Per prima cosa bisogna individuare se si tratta di un topo o di un ratto, e poi bisogna sapere come puoi sbarazzartene in fretta.

Riconoscere la differenza tra ratti e topi può essere piuttosto complicato, ma qui di seguito troverai una serie di “dritte” che ti renderanno la vita più facile. Se hai visto uno di questi due animali, intanto confronta la foto e poi verifica le caratteristiche specifiche qui di seguito:

Intanto ad un primo sguardo scopri le differenze:

differenze topi e ratti
caratteristiche-topi-e-ratti

I ratti e topi hanno abitudini differenti

 

In Italia ci sono diversi tipi di ratti e diversi tipi di topi. I 4 roditori più comuni che si incontrano sono:

  1. topo domestico
  2. l’arvicola
  3. il ratto dei tetti 
  4. ratto delle fogne

Topi Domestici

I topi domestici tendono a scavare delle tane per nidificare. Sono animali notturni e molto curiosi; amano esplorare il  loro territorio e hanno paura di tutto ciò che è nuovo: per esempio le trappole coi veleni. Quindi sconsigliamo l’uso dei veleni, perché spesso i topi li evitano, meglio usare ScappaTopo.

Le Arvicole

Le arvicole amano accaparrare il cibo e conservarlo in vari luoghi vicino ai loro nidi. Visitano gli alberi, le cataste di legna, i veicoli usati di rado, i magazzini, le soffitte e noci, semi, cereali e frutti di bosco come alimenti. Tenere ben chiusi questi ambienti e utilizzate ScappaTopo.

I Ratti dei Tetti

I ratti dei tetti camminano sui rami degli alberi, sulle grondaie, su travi o tubazioni aeree, sulle linee elettriche e telefoniche. Amano vivere sugli alberi e per questo prediligono noci e frutta. I ratti dei tetti sono particolarmente neofobi, nel senso che hanno paura di tutte cose nuove che trovano nel loro ambiente, quindi tendono ad evitare le esche o trappole per i topicidi, e a maggior ragione evitano ScappaTopo che li impaurisce e infastidisce parecchio.

I Ratti delle Fogne

I ratti delle fogne si muovono sempre rasente al suolo, si arrampicano lungo i muri e  camminano vicino ai battiscopa. Sono esperti conoscitori delle le fogne cittadine. Mangiano di tutto, dal cibo avanzato, alla spazzatura da un bidone scoperto. Come i topi dei tetti, sono neofobi e spesso evitano i veleni per topi, le trappole a molla e le tavolette di colla. Anche per tenere lontani i ratti delle fogne ScappaTopo è la soluzione ideale

Riconoscere i roditori per sbarazzarsi di ratti e topi.

Sapere identificare un roditore che è entrato in casa, conoscere le sue abitudini e le caratteristiche di ogni razza di topo o di ratto, fornirà un indizio per capire da cosa è stato attratto e da dove è entrato.

Indipendentemente dal tipo di topo o di ratto, tutti questi roditori hanno simili recettori sensoriali ed un senso dell’olfatto sopraffino.

Per questo il modo migliore per sbarazzarsi di ratti e topi è capire da cosa sono attratti per eliminarlo quindi utilizzare in ogni ambiente a rischio, il repellente naturale ecologico ScappaTopo.

I topi ed i ratti scelgono sempre la via di accesso più semplice, cioè  dove trovano varchi, fonti di calore, di acqua e di cibo facilmente disponibili. I roditori fanno affidamento sui loro sensi per orientarsi, per trovare cibo e rilevare i pericoli, per questo utilizzare ScappaTopo, che impedisce ai topi di usare a pieno i sensi dell’olfatto, della vista, del tatto e scatena il senso di paura, è la scelta migliore per allontanarli e tenerli lontani.